Arteterapia

I percorsi formativi mirano a far acquisire agli allievi conoscenze ed esperienze nell’ambito delle Artiterapie.

L’obiettivo è quello di far maturare una buona consapevolezza del proprio rapporto con la creatività, con le proprie risorse e con la possibilità di padroneggiare il linguaggio artistico come veicolo di comunicazione; facilitare la gestione delle competenze relazionali, accompagnate anche da nozioni teoriche di base per riconoscere il controtransfert non verbale.

Nello specifico gli allievi acquisiranno:

• importanti conoscenze negli ambiti multidisciplinari delle Arti Terapie (Musicoterapia, Arteterapia Plastico Pittorica, Danzaterapia, Dramma Teatro Terapia – ciascuna con i propri modelli di riferimento) e delle Neuroscienze (Neurologia, Psichiatria e Psicologia – che compongono le discipline dell’area Teorico-Relazionale) per un’opportuna valorizzazione, sul Territorio Nazionale, del profilo professionale degli Arte Terapisti, oggi riconosciuti dal DDL 3270. Tali conoscenze dovranno risultare adeguate a metodi e contenuti culturali e scientifici inerenti l’uso della creatività a fini risocializzanti, educativi, preventivi, riabilitativi e terapeutici;

• competenze adeguate per operare nell’ambito della relazione d’aiuto in équipe con profili professionali storici (Neurologi, Psicologi e Psichiatri), all’interno di Strutture Assistenziali e Riabilitative, pubbliche e private;

• competenze adeguate per operare efficacemente in contesti educativi, rieducativi e di prevenzione al fianco di insegnanti ed insegnanti di sostegno nelle Istituzioni Scolastiche, pubbliche e private.

• competenze adeguate nella progettazione e organizzazione di attività artistiche e creative.

 

L’offerta formativa in Musicoterapia, Danza Movimento Terapia, Arteterapia Plastico-Pittorica, Dramma Teatro Terapia e Arti Terapie è rivolta a Psicologi, Medici, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Fisioterapisti, Psicopedagogisti, Assistenti Sociali, Educatori Professionali, Dirigenti ed Operatori di Comunità (nel settore Minori, Anziani ed Handicap, fisico e psichico), Operatori dei Centri di Salute Mentale, Infermieri (Professionali e Generici), Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, Studenti Universitari, Operatori impegnati nel volontariato, Arte Terapisti, Artisti, altre figure ammesse per sussistenza di requisiti.